Il Distico

Notizie in un tweet – commenti in un post

Elezioni regionali in Basilicata: dal Pd ultimo pressing su Speranza, ma lui si è già detto indisponibile

POTENZA- Non ci sarà scissione. I big del Partito Democratico confermano che alla fine una soluzione si troverà. Eppure in pochi sanno indicare in cosa consista la possibile soluzione.Gli ex diesse puntano a un nome fuori dai partiti (pur di area), mentre gli ex Margherita puntano su un nome interno o, al massimo, indicato dalle primarie. Quello che è sicuro che finchè non ci sarà la mediazione, non mancheranno attacchi incrociati. Il che non può far piacere al segretario regionale, Roberto Speranza. Ma con il capogruppo alla Camera, impegnato sul nazionale, e una giunta regionale dimissionaria, è difficile tenere a frano la “resa dei conti” tra le diverse anime di un partito che ancora non si è amalgamato del tutto. Speranza in queste ore è impegnato in una difficile opera di ricucitura. Innanzitutto sta spiegando di non poter accettare la sollecitazione a candidarsi a governatore. Non intende lasciare la postazione di capogruppo alla Camera per un incarico regionale che, pur importante, non è paragonabile a quello offertogli dall’allora segretario nazionale Bersani. E non è solo una questione personale, di pura ambizione, ma anche di riverberi locali. Appare chiaro, infatti, che perdere una postazione di prestigio, ma anche di sostanza, per una piccola regione significa perdere molto anche in termini di ritorni “legislativi”. Non ci sarà certo compensazione per il Pd lucano ad una eventuale ritorno da candidato governatore. Questo almeno è il ragionamento di Speranza e dei suoi amici. Ma non tutti sono convinti. Perdere Speranza a Roma, significa garantire il “trenino” per il presidente uscente alla Camera dei Deputati. E, cosa ancor più compensativa, magari anche una postazione di sottosegretario. Il premier Letta, impegnato in queste settimane in un logorante tira e molla con le correnti nazionali del Pd (vedi le uscite di Renzi), non ha avuto molto tempo per soffermarsi sul caso lucano, ma a quanto pare avrebbe tranquillizzato il suo amico De Filippo. Dopo l’estate non si esclude un rientro da sottosegretario. All’Ambiente o all’Energia, ma c’è chi lo vorrebbe alla coesione sociale.
Fonte: La Nuova del Sud
http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/politica/2936-pd,-ultimo-pressing-su-speranza-ma-lui-si-%C3%A8-gi%C3%A0-detto-indisponibile.html

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 giugno 2013 da in Politica con tag , , , , , .
giugno: 2013
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Il Distico on Twitter

Post per argomenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: