Il Distico

Notizie in un tweet – commenti in un post

I ladri di Nutella che fanno ‘sparire’ i barattoloni: il racconto e il video

di FABIO AMENDOLARA
Il vasetto «gran formato», quello da 750 grammi, è ben visibile nei video dei carabinieri. Le casse di barattoli di Nutella venivano caricate al deposito Ferrero e scaricate in una zona appartata di Tito. Non arrivavano al supermecato che aveva prenotato la fornitura e pagato in anticipo. L’ammanco, hanno stimato i carabinieri, è costato 10mila euro. I due autotrasportatori, Antonio e Valentino Bonomo, sono stati denunciati.Secondo gli investigatori del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Potenza sono loro gli autori «dell’appropriazione indebita». Dove andasse a finire tutta quella Nutella non è ancora stato accertato. Ma nei video registrati al momento della scomparsa delle casse con i prodotti i due trasportatori, secondo i carabinieri, sono ben riconoscibili.I due, sospettano i carabinieri, avevano un complice: un magazziniere. «Durante lo scarico – scrivono gli investigatori nell’informativa depositata in Procura a Potenza (l’inchiesta, denominata «Chocolate», è stata coordinata dal pm Eliana Franco) – attestava falsamente la rispondenza tra la merce compendiata nella bolla di accompagnamento e quella consegnata, anziché scaricare tutte le derrate alimentari, ne distraevano una parte che trasportavano all’interno di un deposito che era nelle loro disponibilità».Ma che fine faceva tutta quella Nutella? I carabinieri ritengono che venisse «rivenduta a ricettatori compiacenti in corso di identificazione». Ed è proprio da questo aspetto che sono partiti i carabinieri. Un anno fa scoprirono che a Potenza c’era qualcuno che «immetteva illecitamente prodotti alimentari sul mercato clandestino svendendoli ad alcuni commercianti conniventi a un prezzo notevolmente più basso rispetto al loro valore». È bastato nascondere un’auto «civetta » nel punto indicato da chi ha fatto la «soffiata».Il video dura alcuni minuti. Si notano due persone intente a scaricare le casse di Nutella dal Tir. Una per volta le casse finivano su una Smart e arrivavano a Potenza, dove venivano ammassate in un deposito. I prodotti sono stati recuperati dai carabinieri. E i due trasportatori sono finiti sotto inchiesta per appropriazione indebita.
Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=623934&IDCategoria=12

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 maggio 2013 da in Cronaca con tag , , , , , .
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Il Distico on Twitter

Post per argomenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: