Il Distico

Notizie in un tweet – commenti in un post

Spuntano cerchi nel grano a Palazzo San Gervasio: ufo o burloni?

Campi magnetici, alieni, viaggiatori del tempo o eredi di un’antica civiltà o semplici buontemponi hanno disegnato cerchi nel grano (crop circle) in un impervio terreno in agro di Palazzo S. G. Pare siano propri dei fantasiosi cerchi di grano quelli che ha avvistato un agricoltore, quando tre giorni fa si è recato nel suo terreno che si trova lungo la dorsale della via dei Mulini che porta da Venosa a Palazzo S.G. Chiaramente quando la notizia è iniziata a circolare molta gente spinta dalla curiosità si recata sul posto.I cerchi in questione sono visibili dalla strada e quindi chiaramente anche dall’alto. La cosa curiosa è che la notte successiva al rinvenimento dei misteriosi disegni a Palazzo è piovuto e anche in maniera copiosa ma il disegno non ha subito delle alterazioni e le spighe di grano appaiono piegate e non spezzate. Sempre chi si è recato sul posto ha poi fatto osservare che il fenomeno si è materializzato non in pianura ma in un posto molto scosceso. Si può immaginare che in paese non si parli d’altro e si ipotizzi su come siano stati realizzati questi disegni e con quale tecnica sconosciuta e impossibile al momento per la tecnologia terrestre. Molti sanno che queste manifestazioni rappresentano un fenomeno di cui non si è riusciti ancora a dare una spiegazione. Appaiono all’improvviso, sovente di notte, nei campi di grano di tutto il pianeta per mostrare complessi disegni di ogni genere. Apparentemente si può pensare che queste rappresentazioni grafiche vengano eseguite da menti e mani umane, poiché nella loro immediatezza si mostrano come dei semplici disegni ricavati fisicamente nel grano. Tuttavia, ad una più approfondita analisi, si evince che essi rappresentano qualcosa che l’umanità del pianeta, con la tecnologia attuale, non può realizzare e che in realtà essi sono il frutto di una conoscenza tecnologica molto complessa e di portata non comune. Ad esempio è stato constatato che per la loro realizzazione vengono impiegate forti emissioni di microonde che necessitano fonti considerevoli di energia.E’ ben vero che si possono realizzare disegni complessi e su grande estensione all’interno dei campi di grano senza evocare tecnologie aliene. Un gruppo di persone, ben addestrate e equipaggiate, possono realizzare senza difficoltà un qualsiasi crop circle, con pochi e semplici elementi: corda ed una tavola ad esempio. Un altro mistero quindi sta interessando i fondi rurali di Palazzo S.G. oltre a quello di una quindicina di giorni fa, quando furono rinvenuti degli alimenti non distribuiti dal banco alimentare. Due situazioni ammantate di mistero? Chissà cos’altro emergerà prossimamente.
Fonte: Nuova del Sud

http://www.nuovadelsud.it/potenza-e-provincia/potenza-e-provincia-news/provincia/2867-strani-cerchi-nel-grano-a-palazzo-san-gervasio-alieni-o-buontemponi.html

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 maggio 2013 da in Cronaca con tag , , , , , , , .
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Il Distico on Twitter

Post per argomenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: